Cos’è il granuloma anulare? Cause, sintomi e cura

Roberta Bartolozzi dermatologia

Il granuloma annulare (GA) è una comune patologia della pelle che si manifesta con placche liscie scolorite che di solito sono spesse e di forma anulare. Il granuloma anulare prende anche il nome di  papulosi necrobiotica.

Chi si ammala di granuloma anulare?

Il granuloma anulare colpisce soprattutto la pelle di bambini, adolescenti o giovani adulti. Raramente sono colpiti gli anziani.

Quali sono le cause?

Non si conosce la causa alla base del granuloma anulare. Si tratta di certo di una reazione di ipersensibilità ritardata ad alcuni componenti del derma. L’infiammazione è mediata dal fattore di necrosi tumorale alfa (TNFa).

Il granuloma che si manifesta a livello locale è talvolta associato a problemi alla tiroide di natura autoimmune. Tuttavia spesso la patologia non passa con la rimozione della tiroide.

Il granuloma anulare esteso è talvolta associato a diabete mellito, colesterolo e raramente a linfoma, infezione da HIV e tumori.

Quali i sintomi del granuloma annulare?

Il granuloma anulare può manifestarsi in qualsiasi parte del corpo e colpisce soltanto la pelle. A volte può non avere sintomi, ma le zone colpite sono molto morbide quando vengono toccate. Le placche tendono a cambiare lentamente forma, dimensioni e posizione.

Granuloma anulare localizzato

La forma localizzata è la più comune e si manifesta soprattutto nei bambini. Compiono una o più protuberanze cutanee a forma di anello sopra le articolazioni, in particolare le nocche. Il granuloma  anulare localizzato di solito colpisce le dita o il dorso di entrambe le mani, ma si manifesta comunemente anche sulla parte superiore del piede o della caviglia e su uno o entrambi i gomiti.

Granuloma anulare generalizzato

Il granuloma anulare generalizzato si presenta di solito negli adulti, sotto forma di macchie molto diffuse di colore roseo o color malva. Il granuloma disseminato si manifesta con piccole papule, solitamente disposte simmetricamente in anelli di circa 10 cm  di diametro.  Compaiono spesso attorno alle pieghe della pelle del tronco (ascelle, inguine).

Granuloma anulare sottocutaneo

Il granuloma anulare sottocutaneo si verifica più spesso nei bambini e si presenta sotto forma di grumi. Appaiono sui margini del cuoio capelluto, sulle punte delle dita e sugli stinchi.Questa tipologia di granuloma anulare è chiamato anche nodulo pseudoreumatoide perché le lesioni sottocutanee sembrano piuttosto dei noduli reumatoidi. Tuttavia, si presentano nelle persone che non soffrono di artrite reumatoide.

Perforazione granuloma anulare

La perforazione del granuloma anulare descrive la condizione delle placche il cui collagene danneggiato viene eliminato attraverso l’epidermide. Il granuloma anulare perforante di solito si manifesta sulle mani, ma occasionalmente possono comparire placche su qualsiasi parte del corpo, specialmente all’interno delle cicatrici. La dermatoscopia aiuta a confermare la presenza di perforazioni in piccoli papule derivanti da placche tipiche del granuloma anulare. Le lesioni perforanti sono frequenti e pruriginose.

Granuloma anulare atipico

Il granuloma anulare atipico descrive:

  • Granuloma anulare in siti insoliti, come viso, palmi e orecchie
  • Granuloma anulare con distribuzione fotosensibile
  • Granuloma insolitamente grave o sintomatico

Dermatite granulomatosa interstiziale

La dermatite granulomatosa interstiziale è una patologia osservata in alcuni pazienti con granuloma anulare esteso o altri disturbi simili.

Come viene diagnosticato il granuloma anulare?

Nella maggior parte dei casi il granuloma anulare viene riconosciuto clinicamente a causa della sua manifestazione caratteristica. Ma a volte la diagnosi non è ovvia e si possono prendere in considerazione altre condizioni. La biopsia cutanea di solito può rivelare una degenerazione necrobiotica del collagene dermico circondato da una reazione infiammatoria. In questo caso non si tratta di un vero granuloma.

Granuloma anulare: cure

Nella maggior parte dei casi di granuloma anulare, non è richiesto alcun trattamento perché le papule scompaiono da sole nel giro di pochi mesi, senza lasciare nessuna traccia. Tuttavia, a volte possono persistere per anni. Il trattamento non sempre ha successo.

Terapia locale

Le opzioni da considerare sono le seguenti:

  • Unguento corticosteroide topico sotto occlusione
  • Iniezioni di steroidi intralesionali
  • Distruzione tramite crioterapia o ablazione laser
  • Crema Imiquimod
  • Inibitori topici della calcineurina (tacrolimus e pimecrolimus)

Terapia sistemica

La terapia sistemica può essere presa in considerazione nei casi di granuloma anulare diffuso.  Nessuno di questi può però eliminare completamente il problema e ci sono alcuni potenziali effetti negativi.

  • Steroidi sistemici
  • Isotretinoina
  • Metotrexato
  • Ioduro di potassio
  • Dapsone
  • Idrossiclorochina
  • Pentossifillina
  • Allopurinolo

Il granuloma anulare localizzato tende a risolversi in pochi mesi o anni, sebbene possa ripetersi. Le varianti generalizzate e atipiche sono invece le più persistenti, e a volte possono durare anche per diversi decenni.

Roberta Bartolozzi