Ipermetropia: come vede un ipermetrope

Alessandra Sorano occhi

L’ipermetropia è un vizio di rifrazione, o in altre parole è una patologia che appartiene a quel gruppo dei difetti oculari che compromette la normale capacità visiva del paziente. Secondo le stime più aggiornate sembrerebbe che l’ipermetropia sia il terzo disturbo visivo più frequente nella popolazione generale, preceduta solo dall’astigmatismo e dalla miopia. Si tratta di una patologia che nella …

ipermetropia

Ipermetropia nei bambini

Alessandra Sorano occhi

Il termine ipermetropia ha una derivazione greca e significa “oltre la misura”. Si tratta di uno dei vizi di rifrazione più frequenti nell’ambito della popolazione generale e rappresenta un difetto oculare in cui i raggi luminosi provenienti dall’ambiente esterno vengono veicolati erroneamente dietro la retina, anziché a livello della stessa. Le cause associate allo sviluppo di un occhio ipermetrope sono …

Ptosi palpebrale: cause e rimedi

Roberta Bartolozzi occhi

Quando ti guardi allo specchio, noti che i tuoi occhi sono più stanchi del solito? La palpebra è cadente? Se la risposta è affermativa potresti soffrire di ptosi palpebrale. Questa condizione si verifica quando le palpebre superiori o inferiori si abbassano un pò arrivando quasi a coprire la pupilla.  Cos’è la ptosi palpebrale? La ptosi palpebrale si verifica a causa …

vista annebbiata

Vista annebbiata: a cosa è dovuta?

Gabriele De Carlo occhi

La vista annebbiata è un sintomo comune che consiste nella compromissione del processo della visione causando fastidio o disagio per la scarsa nitidezza e può avere origine da numerose cause: queste possono essere fisiche, psicosomatiche oppure ottiche vere e proprie. Per ragioni di comodità dividiamo qui le cause in tre categorie: fisiche, psicosomatiche ed ottiche vere e proprie, come già …

pachimetria corneale

Pachimetria Corneale: a cosa serve? Come si svolge?

Francesco D'Angelo occhi

La pachimetria ( dal greco “pachìs”, grande, e “metròs”, misura) è un tipo di esame diagnostico. Consiste nella misurazione dello spessore corneale (membrana trasparente posta anteriormente all’iride). Con il termine “pachimetria corneale” si esprime il valore numerico dello spessore della cornea, i valori fisiologici, dunque considerati normali, si aggirano intorno ai 490-560 micron (μm) nella zona centrale, e 700-800 micron …

orzaiolo

Orzaiolo: cause alimentari, da stress e ormonali. È contagioso?

Marco Giglia occhi 0 Comments

L’orzaiolo è un’infezione della palpebra che si presenta in genere come un nodulo piccolo e doloroso o un foruncolo tondeggiante paragonabile ad un ascesso sull’interno (raramente) o sull’esterno della palpebra dovuto all’infiammazione delle ghiandole sebacee alla base delle ciglia Perché viene l’orzaiolo? L’orzaiolo, oltre a costituire un disagio dal punto di vista estetico, provoca: lacrimazione dolore della palpebra gonfiore della …

lampi di luce negli occhi

Lampi di luce negli occhi o fosfeni: cause e sintomi

Alessandra Sorano occhi 0 Comments

Con il termine fosfene (fotopsia) si fa riferimento a un fenomeno visivo che viene percepito dal paziente come un bagliore, uno scintillio di lampi di luce negli occhi improvvisi (talvolta possono apparire anche colorati) che si manifestano nel campo visivo nonostante non vi siano stimoli luminosi provenienti dall’esterno, ovvero in condizioni di scarsa illuminazione (buio). Cosa sono i lampi di luce …

calazio

Calazio: rimedi farmacologici, intervento ed eventuali rimedi naturali

Cristina Leone occhi 1 Comment

Il calazio (o lipogranuloma) è un’ infiammazione cronica granulomatosa di una o più ghiandole sebacee situate all’interno della palpebra (ghiandole di Meibomio), dovuta al ristagno del secreto ghiandolare. Colpisce comunemente la palpebra superiore e con minore frequenza l’inferiore, può essere unico o multiplo e il trattamento è in genere chirurgico. Il calazio, che si manifesta sottoforma di un rigonfiamento in …

orzaiolo interno

Orzaiolo interno: sintomi, cause, rimedi

Cristina Leone occhi 0 Comments

L’orzaiolo interno è un processo infiammatorio acuto, suppurativo, di origine stafilococcica, a carico di una ghiandola di Meibomio. A differenza dell’orzaiolo esterno, l’orzaiolo interno si forma all’interno della palpebra, sul versante congiuntivale; questo rende spesso difficoltosa l’individuazione della lesione, che può essere messa in evidenza solo rovesciando la palpebra. Orzaiolo interno cause L’orzaiolo interno è causato essenzialmente da un’infezione da …

orzaiolo

Come curare l’orzaiolo. I rimedi naturali funzionano?

Cristina Leone occhi 1 Comment

Orzaiolo: che cos’è L’orzaiolo (dal latino hordeolum = orzo, per la sua somiglianza a un chicco d’orzo) è un piccolo nodulo, infiammato e dolente, localizzato a livello del margine palpebrale. Simile a un piccolo brufolo, di consistenza solitamente molle, l’orzaiolo è dovuto alla suppurazione di un follicolo pilifero alla base delle ciglia, il cui agente etiologico è nella maggior parte dei …