ipercheratosi

Ipercheratosi: di cosa si tratta? Come si cura?

Francesco D'Angelo dermatologia

Per ipercheratosi si intende una condizione nella quale vi sia un aumento della proliferazione dei cheratinociti, ovvero le cellule più superficiali dell’epidermide, il cui nome deriva dalla proteina che essi contengono: la cheratina. In campo medico, tuttavia, con questo termine si possono intendere condizioni patologiche cutanee quindi dermatologiche, o condizioni patologiche riguardanti l’apparato genitale femminile quindi dermatologiche. Cos’è l’ipercheratosi? La …

giradito

Giradito o patereccio: cause, cura e rimedi della nonna

Alessandra Sorano dermatologia

In ambito dermatologico si definisce giradito o patereccio una lesione di natura infiammatoria che colpisce le falangi terminali delle dita di mani o piedi. Può manifestarsi come una malattia infettiva acuta, quindi in grado di risolversi nel giro di poco tempo, o, se non trattata adeguatamente, evolvere in un quadro cronico, che invece si protrae nel tempo mettendo a rischio …

eritema polimorfo

Eritema Polimorfo: come riconoscerlo e curarlo

Alessandra Sorano dermatologia

Eritema polimorfo: cos’è? L’eritema polimorfo, anche detto multiforme o essudativo multiforme, è una forma d’irritazione cutanea frutto di una reazione d’ipersensibilità del sistema immunitario associata all’utilizzo di particolari tipologie di farmaci o alla presenza nel corpo di agenti infettivi. Consiste in un evento acuto che, talvolta, può manifestarsi con un carattere di ricorrenza e che si autolimita. In ambito dermatologico …

impetigine

Impetigine: sintomi nei bambini e negli adulti. Quali sono le cause e quali le possibili terapie

Cristina Leone dermatologia

L’impetigine è un’infezione cutanea superficiale altamente contagiosa ma non grave, che interessa più frequentemente bambini di età compresa tra 2 e 5 anni, anche se può manifestarsi a qualsiasi età. Si riconoscono due tipi di impetigine, l’impetigine non bollosa (impetigine contagiosa) e l’impetigine bollosa. I microrganismi responsabili sono lo Staphylococcus Aureus e lo Streptococcus Pyogenes. Tra i bambini l’impetigine è …