CORONAROGRAFIA: cos’è? come si fa? ci sono effetti collaterali?

Marco Giglia Cardiologia

La coronarografia (detta anche angiografia coronarica) è un esame diagnostico invasivo effettuato da un medico specializzato detto emodinamista tramite cateterismo cardiaco ed infusione di mezzo di contrasto iodato che permette la visualizzazione dell’albero coronarico e, se presenti lesioni, permette inoltre di intervenire tramite angioplastica o altre metodiche interventistiche. La coronarografia viene effettuata in sala di emodinamica (nei reparti di Cardiologia), …

Ipertrofia ventricolare sinistra

Carmelo Farruggia Cardiologia

Il termine “ipertrofia” indica un aumento del volume cellulare e,quindi, delle dimensioni di un organo e rappresenta la risposta delle cellule di un qualunque organo a uno stimolo stressogeno. L’organo ipertrofico non ha cellule nuove, ma solo cellule più grandi, in cui l’aumento di volume è dovuto alla sintesi di una maggiore quantità di componenti strutturali cellulari. Gli organi composti …

ischemia cardiaca

Ischemia cardiaca: cause, sintomi e cura

Roberta Bartolozzi Cardiologia

A volte basta un piccolo dolorino al torace per essere presi dall’ansia e temere di essere stati colpiti da un attacco di cuore. Nella maggior parte dei casi quel dolore non è altro che un semplice dolore intercostale. Tuttavia può succedere che dopo aver salito due rampe di scale si avvertono dei fastidi al torace, un senso di pesantezza e di …

emiblocco anteriore sinistro

Cos’è l’emiblocco anteriore sinistro? ECG, sintomi, cause e cura

Zoe Parinisi Cardiologia

L’emiblocco blocco anteriore sinistro è una condizione clinica caratterizzata da un deficit di conduzione lungo uno dei due fascicoli della branca sinistra il cui impulso elettrico si converte fisiologicamente nella contrazione della camera ventricolare. Emiblocco anteriore sinistro: ecg L’elettrocardiogramma è lo strumento diagnostico che permette tramite delle registrazioni grafiche di descrivere attraverso delle onde il sistema di conduzione cardiaco. La …

cardiopatia ipertensiva

Cardiopatia ipertensiva: si può guarire? Quali sono i sintomi e le cause?

Zoe Parinisi Cardiologia 2 Comments

Cardiomiopatia ipertensiva: le cause La causa principale di tale patologia è rappresentata dall’ ipertensione arteriosa. Possiamo definire l’ipertensione come quel valore di pressione arteriosa oltre il quale la terapia farmacologica e la modificazione dello stile di vita ne riduce progressivamente la mortalità e le malattie ad essa associate. Per definire l’ipertensione clinicamente provata è necessaria la presenza di un valore …

prolasso valvola mitrale

Prolasso valvola mitralica: sindrome che colpisce le giovani donne

Roberta Bartolozzi Cardiologia 1 Comment

Il prolasso della valvola mitralica è una sindrome frequente e presenta un quadro clinico variabile. È il risultato di diverse alterazione che interessano l’apparato valvolare mitralico. I sintomi principali sono: dispnea, cardiopalmo, astenia e dolore toracico. Cos’è il prolasso della valvola mitralica Una sindrome che viene indicata altresì come sindrome del click-soffio sistolico, sindrome di Barlow, sindrome della valvola basculante e sindrome del lembo mitralico …